Rimborso biglietto Iberia: scopri subito come ottenerlo!

Pubblicato da Rimborso Aereo il

rimborso biglietto iberia

Se anche tu, come tanti viaggiatori hai subìto un disagio aereo importante e vuoi richiedere il rimborso biglietto Iberia a cui hai diritto, qui ti spieghiamo come fare.

Affidarsi a noi è la cosa giusta perché, senza dispendio inutile di energie, ti faremo ottenere:

  • una valutazione gratuita del tuo caso;
  • l’assistenza stragiudiziale gratuita;
  • il 100% del rimborso o del risarcimento previsto dalla legge.

Inoltre, l’eventuale causa non comporterà alcun costo per te. Vediamo, quindi, com’è facile richiedere il nostro supporto!

 

 

Rimborso biglietto Iberia: cosa prevede la Normativa Europea

Il Regolamento Europeo 261/2004 sancisce che ha diritto ad essere risarcito, oltre che assistito, il passeggero che subisce disagi aerei come:

  • Volo cancellato;
  • Ritardo del volo superiore a 3 ore;
  • Negato imbarco / overbooking;

L’assistenza che la Compagnia deve garantire al passeggero, prevede:

  • Cibo e bevande adeguate ai tempi di attesa;
  • Alloggio e trasporto dall’aeroporto all’albergo e viceversa;
  • Fax e email.

 

Rimborso biglietto Iberia: perdita coincidenza volo

Uno dei possibili disagi aerei, strettamente legato al ritardo del volo, è la perdita della coincidenza. La Suprema Corte di Giustizia Europea ha equiparato questo caso a quello di negato imbarco (overbooking).

Il rimborso biglietto Iberia è un tuo diritto nel caso in cui i due voli, svolti dalla stessa Compagnia o da Compagnie appartenenti allo stesso gruppo, possano essere ricondotti ad un unico contratto di trasporto aereo.

Se il passeggero ha subìto, quindi, un ritardo della partenza, inferiore ai limiti stabiliti dalle norme europee, ma è comunque arrivato a destinazione con un ritardo pari o superiore a 3 ore rispetto all’orario previsto, ha diritto a ricevere un rimborso e una compensazione pecuniaria.

 

I diritti del passeggero

La compensazione pecuniaria può andare da 250 fino a 600 euro, in base alla distanza della tratta (intracomunitaria o extracomunitaria) e alla distanza percorsa in km percorsa dal volo.

In particolare:

  • 250,00 euro, per le tratte aeree intracomunitarie e distanze pari o inferiori a 1500 km;
  • 400,00 euro, per le tratte aeree intracomunitarie e distanze superiori a 1500 km;
  • 250,00 euro, per le tratte aeree extracomunitarie e distanze pari o inferiori a 1500 km;
  • 400,00 euro, per le tratte aeree extracomunitarie e distanze comprese tra 1500 km e 3500 km;
  • 600,00 euro, per le tratte aeree extracomunitarie e distanze superiori a 3500 km.

Il passeggero potrà scegliere tra queste alternative:

  • avere un biglietto per un volo alternativo;
  • ottenere un rimborso del biglietto;
  • un rimborso del biglietto ed un biglietto per un volo alternativo fino alla destinazione di partenza, se rinuncia al viaggio;
  • l’assistenza adeguata, sotto forma di cibo e bevande, telefonate, fax o email, una sistemazione in albergo e il relativo trasporto dall’aeroporto all’albergo e viceversa (nel caso in cui la perdita della coincidenza implichi un pernottamento in aeroporto).

 

Rimborso biglietto Iberia: danni da ritardo volo

Il passeggero che, a causa del ritardo, subisce danni diretti (cioè quelli che sono prevedibili come normali effetti dell’inadempimento o dell’illecito della Compagnia Iberia), ha diritto ad un risarcimento.

Il risarcimento previsto può ammontare fino a 4.150 DSP (Diritti Speciali di Prelievo) e corrispondono a circa 4.500 euro.

Il risarcimento può essere richiesto alle Compagnie aeree che sono registrate in Paesi che aderiscono alla Convenzione di Montreal.

Mentre, nel caso in cui la Compagnia dimostra di aver adottato tutte le misure necessarie ad evitare il ritardo (o di essere stato impossibilitato), il passeggero non potrà ricevere il risarcimento previsto dalla legge.

 

Ecco come ottene il rimborso biglietto Iberia!

Dopo aver valutato gratuitamente il tuo caso, otterrai  il 100% del rimborso biglietto Iberia che ti spetta per legge. Come?

Devi solo:

  • Scaricare il modulo di rimborso relativo al tuo caso;
  • Compilarlo in tutte le sue parti, apponendo data e firma;
  • Scansionarlo e inviarlo, insieme ai tuoi documenti (carta d’imbarco, eventuali spese sostenute, carta identità, eventuali comunicazioni del Vettore), a: rimborsoaereo@unionedeiconsumatori.it.

Per ulteriori informazioni, inviaci un messaggio attraverso il nostro form di contatto o all’email rimborsoaereo@unionedeiconsumatori.it.

Sarai ricontattato da un nostro consulente al più presto!

Se l’articolo che hai letto ti è piaciuto e ti è stato utile per ottenere il rimborso biglietto Iberia che ti spetta, continua a seguirci per avere notizie sempre aggiornate!

Vota questo contenuto
[Totale: 10 Average: 4.9]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi