Rimborso volo cancellato Ryanair: ottieni fino a 600€

Pubblicato da RimborsoAereo il

Rimborso volo cancellato Ryanair

Il tuo volo è stato cancellato e vuoi ottenere il rimborso volo cancellato Ryanair?

La buona notizia è che, se non sei stato avvisato nei tempi previsti dalla normativa Europea in merito, ottenerlo è un tuo diritto.

La Ryanair è una delle compagnie aeree più scelte dai viaggiatori per i costi mediamente più bassi rispetto alle altre. Nonostante questo, i disagi aerei sono all’ordine del giorno e la Ryanair non ne è di certo esente.

Conoscere i tuoi diritti ti potrà essere utile per non vederli calpestati. Vediamo, quindi, cosa prevede la Normativa in merito alle cancellazioni dei voli e come puoi avvalerti del nostro aiuto.

 

 

Rimborso volo cancellato Ryanair: cosa dice il Codice del Turismo

L’articolo 5 del Regolamento Europeo 261/2004 prevede che quando il tuo aereo non è partito e tu non sei stato avvisato nei tempi previsti, hai diritto ad ottenere il giusto rimborso volo cancellato Ryanair.

Innanzitutto, le tutele spettano al viaggiatore che è in possesso di

  • un regolare biglietto aereo;
  • una prenotazione confermata;

È importante, inoltre, che si presenti nei tempi e nei modi indicati, dalla Compagnia, al check – in, o se non vi sono indicazioni, non oltre 45 minuti prima della partenza programmata del volo.

Non ha diritto alle tutele, il viaggiatore che:

  • viaggia gratuitamente o a tariffa ridotta non accessibile al pubblico, direttamente o indirettamente (ad esempio i dipendenti delle Compagnie aeree, delle agenzie di viaggio o dei tour operator);
  • non verrà imbarcato per motivi di salute, di sicurezza o in possesso di documenti di viaggio che non sono validi.

 

Il Rimborso volo cancellato Ryanair che ti spetta

Cosa devi fare se sei arrivato in aeroporto e hai scoperto che il tuo volo è stato annullato?

La Compagnia deve permetterti di scegliere tra:

  • il rimborso volo cancellato Ryanair del prezzo del biglietto, della parte di viaggio che non hai effettuato;
  • l’imbarco su un volo alternativo che parte prima possibile
  • l’imbarco su un volo che parte in un’altra data, in base alla disponibilità e alla programmazione della Compagnia.

Ovviamente, se necessario, la Compagnia deve garantirti anche la giusta assistenza.

Questa comprende:

  • bevande e pasti;
  • una sistemazione in albergo;
  • la navetta che ti porti dall’aeroporto all’albergo e viceversa;
  • 2 chiamate, messaggi via telex, via fax o e-mail.

 

Rimborso volo cancellato Ryanair: quanto puoi ottenere

Adesso parliamo di cifre. La normativa prevede, infatti, una compensazione pecuniaria che deve essere varia a seconda della tratta – intracomunitarie o extracomunitaria – e della distanza in km percorsa dal volo.

Per tratte aeree intracomunitarie saranno corrisposti:

  • 250,00 euro, se la distanza è pari o inferiore a 1500 km,
  • 400,00 euro, se la distanza è superiore a 1500 km.

Per tratte aeree extracomunitarie saranno, invece, corrisposti:

  • 250,00 euro, se la distanza è pari o inferiore a 1500 km;
  • 400,00 euro, se la distanza è compresa tra 1500 km e 3500 km;
  • 600,00 euro, se la distanza è superiori a 3500 km.

 

Quando non è prevista una compensazione pecuniaria

La normativa prevede anche i casi in cui non potrai ottenere una compensazione pecuniaria in caso di cancellazione del volo.

Uno di questi è il caso in cui tu sia stato informato in anticipo – con almeno due settimane – della cancellazione del volo.

In particolare, la comunicazione del volo alternativo deve avvenire:

  • da 7 a 14 giorni prima, rispetto alla data del volo cancellato, e la differenza di orario non potrà superare le 2 ore nella partenza e le 4 ore nell’arrivo;
  • meno di 7 giorni prima, ed in questo caso il volo alternativo non potrà superare 1 ora nella partenza, rispetto alla data del volo, e le 2 ore nell’arrivo.

Un altro caso in cui non è prevista la compensazione pecuniaria è quella che fa riferimento alle cosiddette “cause eccezionali”. Se, infatti, la Compagnia riuscirà a dimostrare che la cancellazione del volo non è dovuta a circostanze prevedibili o comunque non imputabili ad una sua inadempienza non ti corrisponderà alcuna cifra.

Le cause eccezionali sono ad esempio:

  • condizioni meteo contrarie;
  • scioperi;
  • improvvise carenze nella sicurezza di un volo.

Riassumendo, la legge è molto chiara e prevede che, se hai subito un disagio in seguito alla cancellazione del tuo volo avrai diritto ad un rimborso volo cancellato Ryanair che può arrivare fino a 600 euro!

 

Come ottenere ciò che ti spetta!

Grazie al nostro supporto riceverai:

  • la valutazione e l’assistenza gratuita del tuo caso;
  • l’assistenza stragiudiziale gratuita;
  • il 100% del risarcimento economico che ti spetta.

Segui queste semplici istruzioni per ottenere il rimborso volo cancellato Ryanair:

  • Scarica il modulo di rimborso;
  • Compilalo in tutte le sue parti, apponendo data e firma;
  • Scansionalo e invialo, insieme ai tuoi documenti (carta d’imbarco, eventuali spese sostenute, carta identità, eventuali comunicazioni del Vettore), a: rimborsoaereo@unionedeiconsumatori.it.

Per ulteriori informazioni, in merito al rimborso volo cancellato Ryanair, inviaci un messaggio attraverso il nostro form di contatto o all’email rimborsoaereo@unionedeiconsumatori.it.

Sarai ricontattato in breve tempo da un nostro consulente.

Se l’articolo ti è stato utile, metti un like alla nostra pagina Facebook e continua a seguirci per essere sempre informato sulla normativa in merito ai disagi aerei.

 

Vota questo contenuto
[Totale: 3 Average: 5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi