Reclami Air Berlin: ottieni fino a 600 €

moduli di reclamo aereo

Hai subìto un disservizio aereo e vuoi far valere i tuoi diritti? Utilizza i nostri moduli per reclami Air Berlin ed ottieni ciò che ti spetta per legge: fino a 600,00 euro!

Ti faremo ottenere facilmente il 100% di quanto ti è dovuto, senza dover affrontare alcun costo.

 

 

Reclami Air Berlin: la casistica

I casi risarcibili a seguito di un reclamo Air Berlin sono i seguenti:

  • ritardo del volo (oltre le 3 ore);
  • cancellazione del volo;
  • overbooking (o negato imbarco);
  • sistemazione in una classe inferiore;
  • smarrimento, danneggiamento o mancata consegna del bagaglio.

Hai individuato il tuo caso?

Leggi con attenzione quanto segue e richiedi la nostra assistenza a costo zero!

 

Volo in ritardo Air Berlin: cosa è previsto?

Se sei arrivato a destinazione con un ritardo di almeno 3 ore, puoi ottenere un indennizzo economico (c.d. compensazione pecuniaria), che sarà calcolato in base alla tratta (intracomunitaria o extracomunitaria) e alla distanza del volo.

In particolare, sono previsti:

  • 250,00 euro, per tratte intracomunitarie e distanze pari o inferiori a 1500 km;
  • 400,00 euro, per tratte intracomunitarie e distanze superiori a 1500 km;
  • 250,00 euro, per tratte extracomunitarie e distanze pari o inferiori a 1500 km;
  • 400,00 euro, per tratte extracomunitarie e distanze comprese tra 1500 km e 3500 km;
  • 600,00 euro, per tratte extracomunitarie e distanze superiori a 3500 km, sono previsti.

Per un volo in ritardo superiore a 5 ore, oltre all’indennizzo che ti è dovuto, puoi decidere di rinunciare al volo e richiedere il rimborso del prezzo biglietto e per la tratta non goduta.

Il tuo contratto di viaggio prevedeva più tratte effettuate da Air Berlin e tu hai perso la coincidenza per via del ritardo? In questo caso puoi scegliere tra:

  • un volo alternativo verso la tua destinazione finale prima possibile;
  • il rimborso del prezzo pieno del biglietto e, di conseguenza, un volo di ritorno verso il punto di partenza iniziale.

Nei casi sopra citati hai diritto all’assistenza* da parte della Compagnia.

 

Reclami Air Berlin: cosa è previsto per la cancellazione del volo?

Se il tuo volo risulta cancellato, oltre all’assistenza* che la Compagnia Air Berlin ti deve fornire, avrai la possibilità di scegliere tra:

  • un rimborso del prezzo del biglietto per la parte di viaggio che non hai effettuato.
  • imbarco su un volo alternativo che parta prima possibile, in base alla programmazione della Compagnia;
  • imbarco su un volo alternativo in una data diversa, congeniale al passeggero.

In alcuni casi è anche prevista un indennizzo economico, che ammonta a:

  • 250,00 euro, per tratte intracomunitarie e distanze pari o inferiori a 1500 km;
  • 400,00 euro, per tratte intracomunitarie e distanze superiori a 1500 km;
  • 250,00 euro, per tratte extracomunitarie e distanze pari o inferiori a 1500 km;
  • 400,00 euro, per tratte extracomunitarie e distanze comprese tra 1500 km e 3500 km;
  • 600,00 euro, per tratte extracomunitarie e distanze superiori a 3500 km, sono previsti.

Se, però, ti viene offerto un volo alternativo e la comunicazione avviene nei tempi previsti dalla legge, secondo la tabella che segue, non avrai diritto ad ottenere alcun indennizzo.

In particolare, la comunicazione deve avvenire:

  • da 7 a 14 giorni prima: in questo caso, la partenza del nuovo volo non dovrà avvenire più di 2 ore prima dalla partenza programmata e l’arrivo non dovrà superare le 4 ore di ritardo, rispetto all’arrivo previsto;
  • meno di 7 giorni prima: in quest’altro caso, la partenza del nuovo volo non dovrà avvenire più di 1 ora prima della partenza programmata e l’arrivo non dovrà superare le 2 ore di ritardo, rispetto all’arrivo previsto.

Inoltre, la Compagnia non ti dovrà corrispondere alcuna compensazione, nel caso in cui la provi che la cancellazione del volo è causata da circostanze eccezionali (es. avverse condizioni meteo, scioperi, improvvise ed imprevedibili carenze del volo dal punto di vista della sicurezza, ecc.).

 

Reclami Air Berlin: cosa è previsto per i casi di Overbooking?

La Compagnia ti ha negato l’imbarco sul volo regolarmente prenotato perché non c’erano più posti disponibili?

Questo caso, che è denominato overbooking, si verifica perché la Compagnia ha attuato una strategia economica scorretta. Detta condotta, consiste sostanzialmente nel vendere un numero maggiore di biglietti rispetto ai posti disponibili, in conseguenza di un dato statistico che presume in circa il 10% il numero di passeggeri che per cause sopravvenute o volontarie ha rinunciato al volo.

Anche in questi casi, puoi fare una scelta tra:

  • il rimborso per la parte di viaggio non effettuata;
  • l’imbarco su un volo alternativo che parta prima possibile;
  • l’imbarco su un volo alternativo in una data diversa.

Anche in questo caso l’indennizzo economico viene calcolato in base alla tratta e alla distanza in km percorsa dal volo come di seguito:

  • 250,00 euro, per tratte intracomunitarie e distanze pari o inferiori a 1500 km;
  • 400,00 euro, per tratte intracomunitarie e distanze superiori a 1500 km;
  • 250,00 euro, per tratte extracomunitarie e distanze pari o inferiori a 1500 km;
  • 400,00 euro, per tratte extracomunitarie e distanze comprese tra 1500 km e 3500 km;
  • 600,00 euro, per tratte extracomunitarie e distanze superiori a 3500 km, sono previsti.

 

Reclami Air Berlin: cosa è previsto per bagagli smarriti, consegnati in ritardo o danneggiati?

Se per colpa della Compagnia aerea, il tuo bagaglio viene smarrito, danneggiato/manomesso o consegnato in ritardo, godrai di un risarcimento.

 

Bagaglio smarrito

Il bagaglio verrà considerato smarrito se, passati 21 giorni dalla compilazione del PIR (Property Irregularity Report), non si avranno notizie circa il suo ritrovamento. Da questo momento si potrà fare richiesta per avviare la pratica di risarcimento.

Se, al contrario, il bagaglio viene ritrovato entro 21 giorni, si potrà avviare la richiesta di rimborso delle spese sostenute in mancanza dei propri effetti personali.

 

Bagaglio Danneggiato

Il tuo bagaglio è stato danneggiato? Entro 7 giorni dalla compilazione del PIR potrai avviare la richiesta di risarcimento.

In questi casi il risarcimento previsto differisce, arrivando fino a:

  • € 1.335 circa (1.131 DSP) per le Compagnie aeree che fanno parte dell’Unione Europea e dei Paesi che aderiscono alla Convenzione di Montreal;
  • € 17 per kg circa (17 DSP) per le Compagnie aeree dei Paesi che aderiscono alla Convenzione di Varsavia (e sempre che il passeggero non abbia previsto un’assicurazione integrativa).

 

*Assistenza in aeroporto da parte di Air Berlin

Il Regolamento Europeo prevede che la Compagnia aerea, oltre al rimborso, deve garantire al passeggero che subisce un disservizio l’adeguata assistenza in base al tempo che ha dovuto attendere.

In particolare, l’assistenza prevede:

  • pasti e bevande;
  • la sistemazione in albergo se sono necessari uno o più pernottamenti;
  • il trasporto dall’aeroporto alla sistemazione in albergo e viceversa;
  • chiamate telefoniche, messaggi, fax o e-mail.

 

Quando NON si ha diritto a rimborsi e indennizzi

Se la Compagnia dimostra che il disagio subìto dai passeggeri è da imputare alle cosiddette “circostanze eccezionali”, questa non può essere considerata responsabile e dunque non è tenuta a corrispondere alcun rimborso o indennizzo.

Il passeggero non potrà, dunque, inoltrare un reclamo Air Berlin se la Compagnia dimostra di aver adottato tutte le misure necessarie per evitare il disservizio aereo arrecatogli.

Ecco, quali sono dette circostanze eccezionali:

  • condizioni meteorologiche sfavorevoli;
  • carenze improvvise nella sicurezza del volo;
  • scioperi;
  • pericoli di attacchi terroristici.

 

Cosa devi fare per ottenere il risarcimento Air Berlin

Qui ti spieghiamo cosa devi fare per avvalerti del supporto totalmente gratuito dei nostri esperti del settore, che faranno senz’altro valere i tuoi diritti.

Segui tutte le indicazioni di seguito riportate per ottenere il risarcimento economico previsto per Legge:

  • Scarica il modulo di reclamo Air Berlin relativo al tuo disagio;
  • Compilalo, inserendo data e firma;
  • Inviane copia su rimborsoaereo@unionedeiconsumatori.it;
  • Allega tutti i documenti necessari (es. carta d’imbarco, eventuali spese sostenute, eventuali comunicazioni della Compagnia aerea).

Non appena riceveremo il tuo reclamo Air Berlin, verrai ricontattato da un nostro consulente che, dopo una valutazione del caso, ti fornirà assistenza gratuita.

 

5 buoni motivi per sceglierci

Se, in quanto passeggero, sei stato costretto a modificare i tuoi piani di viaggio per colpa di un disservizio aereo, rivolgiti a noi e otterrai:

  • la valutazione gratuita del caso;
  • il rimborso del biglietto;
  • il 100% del risarcimento ottenuto (fino a 600 euro, per i disservizi legati al volo, e fino a 1.131 DSP, circa 1.335 euro, per problemi legati al tuo bagaglio);
  • l’assistenza stragiudiziale gratuita;
  • nessun costo a tuo carico per l’eventuale causa.

 

Moduli di reclamo Air Berlin

 

Per Approfondire…

 

Reclami Air Berlin: a chi spettano le tutele previste dal regolamento europeo?

Il Regolamento Europeo 261/2004 stabilisce delle tutele ben precise che non sono applicabili in tutti i casi.

Innanzitutto, le tutele si riferiscono a tutti i voli di linea, charter e low cost in partenza da:

  • aeroporti comunitari;
  • aeroporti che si trovano in Paesi non comunitari, ma che hanno come destinazione un Paese comunitario. In questo caso, solo se la Compagnia è comunitaria e non deve applicare norme e benefici locali.

I passeggeri che ne hanno diritto sono quelli che:

  • sono muniti di un regolare biglietto aereo;
  • hanno una prenotazione correttamente confermata;
  • si sono presentati nei tempi e nei modi corretti al check-in;
  • si sono presentati almeno 45 minuti prima della partenza del volo, in assenza di indicazioni specifiche della Compagnia.

Le tutele sono previste anche se il passeggero viene spostato da un volo ad un altro per qualsiasi motivo.

 

Reclami Air Berlin: a chi NON spettano le tutele?

Le tutele non sono applicabili a tutti i voli effettuati da Compagnie non comunitarie, in partenza da Paesi non comunitari che arrivano in un Paese comunitario.

Non saranno tutelati i passeggeri che:

  • viaggiano gratuitamente o a tariffa ridotta non accessibile al pubblico, direttamente o indirettamente;
  • non possono essere imbarcati per motivi di salute o di sicurezza;
  • sono in possesso di documenti di viaggio non validi.

 

Vota questo contenuto
[Totale: 1 Average: 5]

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi