Rimborso Vueling per ritardo e cancellazione: come ottenerlo

Se hai subìto un ritardo superiore alle 3 ore, una cancellazione o un negato imbarco, sei nel posto giusto!

Rimborso Aereo ti darà tutte le informazioni utili per ottenere il risarcimento e il rimborso Vueling Airlines.

I nostri esperti, valuteranno gratuitamente il tuo caso e ti faranno ottenere il 100% di quanto ti è dovuto, senza dover affrontare alcun costo.

📝 RICHIEDI IL RIMBORSO

 

 

Come richiedere il rimborso Vueling

Come specificato nella Carta dei Diritti del Passeggero, Vueling è tenuta a risarcire il viaggiatore in caso di ritardo all’arrivo di oltre le 3 ore, cancellazione, imbarco negato (overbooking) e problemi con i bagagli.

In particolare sono previsti dei rimborsi Vueling di:

  • 250 euro per tutte le tratte inferiori o pari a 1.500 km
  • 400 euro per le tratte comprese tra 1.500 km e 3.500 km
  • 600 euro per le tratte superiori ai 3500 km
  • 1100 euro per un bagaglio danneggiato
  • 1167 euro per ritardo nella consegna del bagaglio
  • 1150 euro per smarrimento del bagaglio (oltre i 21 giorni), con risarcimento corrispondente al valore del bagaglio smarrito e dei beni ivi contenuti

È possibile richiedere direttamente a Vueling il risacimento compilando l’apposito modulo sul loro sito.

La richiesta rimborso Vueling tuttavia può comportare delle difficoltà e dei tempi di attesa piuttosto lunghi senza avere la certezza di ottenere il risarcimento.

Per questi motivi, ti consigliamo di affidarti ad un team di professionisti come quello di Rimborso Aereo, che gestirà la tua pratica nel minor tempo e senza spese a tuo carico.

📝 RICHIEDI IL RIMBORSO

 

A chi spetta il Rimborso Vueling?

Il Reg. Europeo 261/2004 prevede alcune specifiche tutele a difesa dei viaggiatori applicabili a tutti i voli di linea, charter e low cost in partenza da un aeroporto comunitario o da un aeroporto che si trova in un Paese non comunitario, ma che ha come destinazione un Paese comunitario.

I passeggeri sono tutelati dalla normativa e possono richiedere un rimborso Vueling se:

  • sono in possesso di un regolare biglietto aereo o carta d’imbarco (boarding pass)
  • hanno una prenotazione confermata
  • si sono presentati al check-in rispettando i tempi e i modi indicati dalla Compagnia (comunque 45 minuti prima della partenza del volo se non vi sono indicazioni)

Il rimborsi Vueling NON spettano se:

  • i voli vengono svolti da una Compagnia non comunitaria, in partenza da un Paese non comunitario che ha come destinazione un Paese comunitario
  • i passeggeri viaggiano gratuitamente o a tariffa ridotta non accessibile al pubblico
  • ai passeggeri viene negato l’imbarco per motivi di salute o di sicurezza o se non sono in possesso di documenti di viaggio validi
  • si verificano delle cause di forza maggiore o circostanze eccezionali (es. condizioni meteo avverse, improvvisi problemi di sicurezza del volo, scioperi, calamità naturali, eventi di instabilità politica, problemi di salute pubblica)

In quest’ultimo caso, sappi però che puoi aver diritto ad un rimborso Vueling del prezzo del biglietto.

Noi possiamo aiutarti ad ottenerlo, senza spese e senza problemi

📝 RICHIEDI IL RIMBORSO

 

Cosa faremo per te

Rimborso Aereo, ha come mission quella di assicurarti la corretta applicazione del Regolamento Europeo e di garantire la trasparenza nei rapporti tra passeggero e Compagnia.

I nostri avvocati valuteranno gratuitamente il tuo caso!

Riceverai costantemente il nostro supporto e gli tutti gli aggiornamenti sullo stato della tua richiesta di rimborso Vueling.

Ti assisteremo gratuitamente, sia in ambito stragiudiziale che in un’eventuale fase giudiziale senza impegno e costi a tuo carico.

Ti faremo ottenere i rimborsi Vueling e il 100% del risarcimento previsto per il disagio subito!

Cosa aspetti ancora?

📝 RICHIEDI IL RIMBORSO

 


per saperne di piu

 

Rimborso Vueling per volo in ritardo

Il ritardo del volo è la tipologia più frequente di disservizio aereo. La normativa prevede che tu possa ottenere, un rimborso Vueling che va da 250 a 600 euro.

Nello specifico, questo, se sei arrivato a destinazione con un ritardo pari o superiore a 3 ore, è calcolato in base alla tratta – intracomunitaria o extracomunitaria – e alla distanza del volo.

Invece, se il volo che hai prenotato ha un ritardo pari o superiore a 5 ore, potrai rinunciare e richiedere il rimborso Vueling del biglietto, per la parte di viaggio che non hai effettuato.

Ancora, se per colpa del ritardo hai perso la coincidenza prevista dal tuo contratto di viaggio, hai diritto a scegliere tra:

  • un volo alternativo verso la destinazione finale, in partenza il prima possibile;
  • il rimborso del prezzo pieno del biglietto;
  • un volo di ritorno verso il punto di partenza iniziale (questo quando scegli il rimborso del biglietto).

Resta inteso che la compagnia dovrà fornire un’adeguata assistenza* calcolata in base ai tempi di attesa.

 

Rimborsi Vueling per cancellazione del volo e overbooking

Se hai subìto una cancellazione del volo Vueling o un overbooking potrai scegliere tra:

  • un rimborso biglietto Vueling, per la parte di viaggio non effettuata.
  • l’imbarco su un volo alternativo, che parta prima possibile;
  • l’imbarco su un volo alternativo, ma in una data diversa.

Anche per i voli cancellati, la compensazione pecuniaria prevista è calcolata in base alla tratta e alla distanza in km del volo e varia da 250 a 600 euro

La compensazione pecuniaria non spetta se la Compagnia:

  • ha effettuato la comunicazione nei tempi corretti
  • può provare che la cancellazione del volo è stata causata da circostanze eccezionali.

 

Rimborsi Vueling per bagagli smarriti, consegnati in ritardo o danneggiati

Il tuo bagaglio risulta consegnato in ritardo, smarrito o danneggiato/manomesso? Hai diritto a un rimborso Vueling.

Anzitutto, la prima cosa da fare è quella di compilare direttamente in aeroporto, prima di lasciare l’area riconsegna bagagli, il modulo P.I.R. (Property Irregularity Report) che ti consentirà di richiedere il risarcimento che può arrivare a:

  • € 1.335 circa (1.131 DSP) da Compagnie che fanno parte dell’Unione Europea o di Paesi che aderiscono alla Convenzione di Montreal
  • 17 € circa per kg (17 DSP) da Compagnie dei Paesi che aderiscono alla Convenzione di Varsavia (solo se il passeggero non ha un’assicurazione integrativa)

Nello specifico, puoi avviare la richiesta di risarcimento se il tuo bagaglio è stato:

  • consegnato in ritardo e viene ritrovato e consegnato entro 21 giorni dalla compilazione del P.I.R.
  • smarrito e non riconsegnato dopo 21 giorni dalla compilazione del P.I.R.
  • danneggiato/manomesso, entro 7 giorni dalla compilazione del P.I.R

 

Rimborso Vueling per sistemazione in classe inferiore

Se sei stato sistemato in una classe inferiore rispetto a quella che avevi prenotato, hai subìto un declassamento, dunque, questo significa che hai il diritto ad un rimborso Vueling pari ad una percentuale del biglietto calcolata in base alla tratta e alla distanza percorsa dal volo.

In particolare, la percentuale del rimborso Vueling sarà del:

  • 30%, per i voli intracomunitari, inferiori o pari a 1500 km
  • 50%, per i voli intracomunitari, superiori a 1500 km
  • 30%, per i voli internazionali, inferiori o pari a 1500 km
  • 50%, per i voli internazionali, compresi tra i 1500 km e i 3500 km
  • 75%, per i voli internazionali, superiori a 3500 km

 

Assistenza prevista in aeroporto

Se subisci un disservizio aereo, la Compagnia deve garantirti un’adeguata assistenza che prevede:

  • pasti e bevande
  • una sistemazione in albergo se necessaria
  • il trasporto dall’aeroporto alla sistemazione e viceversa
  • chiamate telefoniche, messaggi, fax o e-mail

La Compagnia deve garantire, inoltre, la giusta assistenza ai passeggeri con mobilità ridotta (PMR), in quanto, senza pagare alcun costo aggiuntivo, devono poter viaggiare alle stesse condizioni di tutti gli altri passeggeri.

I PMR che desiderano l’assistenza in aeroporto e durante il volo devono, quindi, farne richiesta anticipata (almeno 48 ore prima della partenza). Questo perché potrebbero, una volta arrivati in aeroporto, potrebbero non essere imbarcati per ragioni di sicurezza aeronautica, perché non ci sono posti o personale disponibile.

Il PMR può ricevere un rifiuto di assistenza da parte della Compagnia aerea perché:

  • vi sono alcuni motivi di sicurezza a supporto del diniego
  • non può essere imbarcato, sbarcato o trasportato per via delle dimensioni limitate della cabina passeggeri o dei portelloni di uscita

In questo caso, la Compagnia dovrà informare il passeggero sui motivi del rifiuto e formalizzarlo per iscritto, entro 5 giorni lavorativi, se il passeggero PMR lo richiede.

In seguito al rifiuto, il PMR (ed il suo eventuale accompagnatore) ha diritto ad ottenere un risarcimento del biglietto o a riprotezione del volo.

 

Vota questo contenuto
[Totale: 6 Average: 4.8]