British Airways bagaglio smarrito: cosa prevede la normativa

Pubblicato da RimborsoAereo il

British Airways bagaglio smarrito

Nessuno di noi vorrebbe arrivare in aeroporto e scoprire che la Compagnia con cui ha viaggiato ha smarrito il suo bagaglio, ma purtroppo questo disagio è piuttosto frequente. Per fortuna ottenere dalla British Airways un rimborso per bagaglio smarrito è possibile e regolato dal Codice del Turismo.

Vediamo cosa devi fare e se vuoi approfondire l’argomento leggi cosa prevede la Normativa in merito a questo disagio.

 

British Airways bagaglio smarrito: affidati a noi!

Se desideri far valere i tuoi diritti, rivolgiti a noi!

Con noi otterrai:

  • la valutazione gratuita del caso;
  • il rimborso del biglietto;
  • il 100% del risarcimento ottenuto (fino a 600 €);
  • l’assistenza stragiudiziale gratuita;
  • nessun costo a tuo carico per l’eventuale causa.

Dovrai soltanto:

  • Scaricare il modulo di reclamo;
  • Compilarlo, apponendo data e firma;
  • Inviarlo al tuo Gestore, secondo una delle modalità indicate all’interno;
  • Scansionarlo e inviarne una copia su rimborsoaereo@unionedeiconsumatori.it.

Un nostro consulente ti ricontatterà al più presto.

 

 

British Airways bagaglio smarrito: cosa prevede la Normativa

Se il tuo bagaglio, correttamente registrato, non ti è stato riconsegnato all’arrivo, devi fare rapporto immediato – prima di lasciare l’area di riconsegna bagagli – all’Ufficio Lost and Found dell’aeroporto.

Qui dovrai, infatti, compilare dei  moduli chiamati PIR (Property Irregularity Report).

Dopo 21 giorni dalla compilazione del PIR, il bagaglio è da considerarsi ufficialmente smarrito e potrai compilare la documentazione utile per richiedere il risarcimento e il rimborso per le eventuali spese aggiuntive che hai dovuto sostenere.

 

British Airways bagaglio smarrito: quanto ti spetta

La Convenzione di Montreal, del 1999, riconosce il vettore aereo come unico responsabile in caso di perdita o danneggiamento del bagaglio.

Se sei di fronte ad un caso di British Airways bagaglio smarrito – ma anche ad una ritardata consegna – la legge stabilisce che il passeggero ha diritto ad un risarcimento, che può arrivare fino a:

  • 1.131 DSP (Diritti Speciali di Prelievo) che corrispondono a circa 1.335 euro, se la compagnia aerea appartiene all’Unione Europea o a uno dei Paesi che aderiscono alla Convenzione di Montreal;
  • 17 DSP, che corrispondono a circa 17 euro, se la Compagnia aerea appartiene a un Paese che aderisce alla Convenzione di Varsavia (tranne nel caso in cui il Passeggero abbia sottoscritto una assicurazione integrativa).

 

Quando il bagaglio viene ritrovato

Nel caso in cui il bagaglio sia ritrovato entro i 21 giorni dalla compilazione del PIR, potrai procedere ad inviare la domanda di risarcimento e quella di rimborso per le spese sostenute, in mancanza dei tuoi effetti personali.

Come nel caso del bagaglio smarrito, dunque, è necessario che invii all’Ufficio Relazioni Clientela e/o Assistenza Bagagli della Compagnia aerea, la documentazione necessaria.

 

Questo articolo sul bagaglio smarrito ti è stato utile? Allora vai sulla nostra pagina Facebook e metti like per continuare a seguirci!

Vota questo contenuto
[Totale: 4 Average: 5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi