Emergenza voli in Sicilia: chiesto l’intervento del governo

Pubblicato da Rimborso Aereo il

emergenza voli in Sicilia

L’emergenza voli in Sicilia, diventata ormai esasperante, ha fatto sì che fosse necessario richiedere un intervento energico da parte del governo nazionale e regionale di Unione Dei Consumatori.

Oltre alle rotte cancellate da Ryanair in data 1/10/2017, la Vueling Airlines ha annullato il volo Palermo-Fiumicino delle 8:50. A questo punto, molti passeggeri, che avevano l’urgenza di partire per Roma, sono andati a caccia di biglietti che hanno dovuto, quindi, pagare a prezzi esorbitanti!

Come evidenziato dal Presidente di Unione Dei Consumatori Manlio Arnone: “La Sicilia continua ad essere penalizzata nel collegamento aereo e a subirne le conseguenze è anche la nostra economia. Basti pensare che a seguito della crisi che ha colpito Ryanair, la stagione turistica invernale nel trapanese è stata fortemente penalizzata con l’aeroporto di Trapani: in 5 mesi su Trapani transiteranno da 150 a 200 mila passeggeri in meno.

Vi ricordiamo che rimborsoaereo.it è a vostra completa disposizione: vi supporteremo e vi faremo ottenere il rimborso che vi spetta di diritto, scrivete a rimborsoaereo@unionedeiconsumatori.it 

Vota questo contenuto
[Totale: 2 Average: 5]
Categorie: News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi